Bisogno di un’assicurazione per scooter elettrici e PMV in Spagna

Scooter elettrici e altri veicoli di mobilità personale (PMV), come monocicli, Segways o hoverboards, sono mezzi di trasporto personali e negli ultimi anni sono diventati parte del paesaggio del trasporto urbano in città medie e grandi come Madrid, Barcellona, Valencia, Siviglia, Saragozza o Malaga tra le altre.

Se vivi in Spagna, potresti chiederti se hai bisogno di un’assicurazione per il tuo scooter elettrico (o simile) e qual è l’attuale legislazione per i PMV.

Electric Scooters and Other PMVs Have Become Popular in the Streets

Scooter elettrici e altri PMV sono diventati popolari per le strade

Legislazione PMV in Spagna

Nel 2018 ci sono stati 273 incidenti in Spagna che hanno causato 5 morti. Le stime per il 2019 si sono aggirate intorno a 15-17 vittime a causa dell’aumento del numero e dell’uso di scooter elettrici, skateboard elettrici e hoverboard, i nuovi servizi di noleggio e una mancanza di regolamentazione adeguata.

La Direzione Nazionale del Traffico (DGT) spagnola ha recentemente iniziato la stesura di un regio decreto legge per regolamentare l’uso dei veicoli per la mobilità personale. Fino alla sua approvazione, restano disponibili alcune istruzioni dettate nel 2016, che caratterizzano la tipologia e l’utilizzo dei PMV.

Secondo queste istruzioni generali:

  • i veicoli per la mobilità personale devono guidare generalmente lungo la strada
  • dove è consentito dalle autorità locali, i PMV possono essere utilizzati sul marciapiede o su corsie speciali, aree pedonali e parchi secondo le regole dell’autorità locale
  • non è necessaria la patente di guida, ma le autorità locali possono applicare una licenza locale o permesso
  • un’assicurazione non è obbligatoria, salvo fatto obbligo di un’autorità locale, per l’utilizzo su strade pubbliche
    alcuni PMV e biciclette con più di due ruote dedicate alle attività turistiche devono ottenere un permesso dalle autorità locali

Alcune città spagnole hanno i loro regolamenti che limitano le istruzioni generali e possono includere un’età minima per il conducente (15 a Madrid, 16 a Barcellona), l’uso di auricolari e cuffie (non consentiti a Madrid) o la necessità di un campanello e di catarinfrangenti (un obbligo a Madrid) e di indossare il casco.”

Situato nella Spagna orientale, Alicante è una delle principali città in materia di regolamentazione in vista del previsto decreto legge reale. I proprietari di PMV di Alicante:

  • non possono guidare sul marciapiede ad eccezione dei modelli giocattolo
  • devono indossare un casco
  • hanno l’obbligo di stipulare un’assicurazione di responsabilità civile
  • non possono avere un PMV superiore a 30 km/h

Copertura assicurativa per scooter elettrici e PMV

I proprietari di scooter elettrici e altri veicoli PMV possono stipulare un’assicurazione con copertura in caso di incidenti e danni a terzi. Come detto in precedenza, attualmente l’assicurazione può essere obbligatoria a seconda del luogo di residenza. Una volta che il decreto legge reale sia in vigore sarà molto probabilmente obbligatorio in tutta Spagna.

Le compagnie di assicurazione hanno subito reagito a questo nuovo tipo di veicoli e molte di loro offrono una copertura, all’interno dei loro piani di assicurazione casa o pagando un premio più elevato o includendo la copertura se il veicolo è conforme alle limitazioni relative al peso e velocità massima.

Se come expat sei interessato a stipulare un’assicurazione per il tuo scooter elettrico, uno skateboard elettrico, un hoverboard o qualsiasi altro tipo di veicolo PMV in Spagna, contattaci in Cogesa Expats e analizzeremo le tue esigenze. Puoi anche compilare il modulo sottostante e ci metteremo in contatto il prima possibile.

 

Chiedi un preventivo per la tua assicurazione E-Scooter

I tuoi dati personali saranno utilizzati solo per ottenere un preventivo da noi
Cogesa Expats tratta le tue informazioni in linea con la nostra Informativa sulla privacy.
Share

Comments are closed.